ⓘ Fotografia

Autoritratto

Un autoritratto è un ritratto che un artista fa di sé stesso. Pressoché sconosciuto allarte antica, il genere è andato affermandosi nel periodo medievale, fino a raggiungere completa dignità artistica nel Rinascimento, grazie soprattutto ai pittori italiani e dellEuropa settentrionale. Conobbe nel corso dei secoli diverse formule stilistiche, fra le quali la più nobile è considerata quella dellautoritratto cosiddetto "autonomo". Fra gli artisti che maggiormente si dedicarono alla raffigurazione delle proprie fattezze vi furono il tedesco Albrecht Dürer e gli olandesi Rembrandt e Van Gogh. ...

Fotografia digitale

La fotografia digitale è un procedimento per lacquisizione di immagini statiche, proiettate attraverso un sistema ottico, su un dispositivo elettronico sensibile alla luce, con successiva conversione in formato digitale e immagazzinamento su supporto di memoria. I metodi più comuni per ottenere fotografie digitali consistono nelleffettuare la scansione di unimmagine precedentemente stampata, oppure sotto forma di negativo o diapositiva, con uno scanner dimmagini oppure di effettuare uno scatto con una fotocamera digitale.

Macrofotografia

La macrofotografia è un genere fotografico che si avvale di particolari tecniche fotografiche con lo scopo di ottenere immagini di soggetti molto piccoli tramite forti rapporti di ingrandimento.

Fotografia documentaria

La fotografia documentaria è unattività fotogiornalistica che si propone di riprodurre oggettivamente la società attraverso la cronaca per immagini della realtà quotidiana. Nacque in Inghilterra nel 1877, ad opera di John Thomson e Adolph Smith, due reporter londinesi che immortalarono i quartieri più poveri della città tra le pagine del volume Street life in London. Il libro riscosse grande successo, anche grazie alla particolare pubblicazione delle fotografie, stampate con la tecnica della woodburytipia. Il movimento acquistò grande rilevanza a partire dagli anni trenta, negli Stati Unit ...

Cronofotografia

Per cronofotografia si intende la possibilità di registrare in ununica immagine ed in ununica lastra fotografica, varie posizioni di un soggetto in movimento in corrispondenza di diversi momenti temporali. Étienne-Jules Marey 1830-1904, medico fisiologo francese, inventò il cronofotografo per portare avanti i suoi studi sul movimento degli uccelli, dei cavalli e soprattutto delluomo. Il suo cronofotografo registrava le diverse posizioni che avrebbero composto limmagine finale grazie alla regolare e continua apertura/chiusura dellotturatore dellobiettivo. Lingegno di Marey si concentrò sopr ...

Istogramma del colore

Nella processazione di immagini e in fotografia, l istogramma del colore è una rappresentazione della distribuzione dei colori in unimmagine. Per unimmagine digitale, listogramma del colore rappresenti il numero di pixel che ha i colori in ognuno di una lista fissata di un intervallo di colori, che attraversa lo spazio colore dellimmagine, la serie di tutti i colori possibili. Listogramma del colore può essere costruito per ogni tipo di spazio colore, sebbene il termine è più spesso usato per spazi tridimensionali come lo spazio RGB o HSV. Per le immagini monocromatiche, si usa il termine ...

Grana della pellicola

La grana della pellicola si manifesta sotto forma di microscopici cristalli di alogenuro di argento sospese nellemulsione fotosensibile della pellicola. La sensibilità della pellicola dipende in una parte considerevole dalla grandezza dei cristalli: quanto più sono grossi tanto più rapida è lemulsione. Le pellicole a grana fine pellicole lente danno stampe praticamente prive di grana, mentre nel caso di forti ingrandimenti e/o di le pellicole a grana grossa pellicole ultra rapide la struttura granulare diventa molto evidente nella stampa dellimmagine. Di norma la grana è una qualità indesi ...

Micrografia

La micrografia, o fotomicrografia, è la ripresa fotografica di soggetti non visibili a occhio nudo, ottenuta mediante una fotocamera opportunamente collegata ad un microscopio ottico o elettronico. La fotomicrografia non va confusa con la microfotografia, cioè la riproduzione fotografica fortemente ingrandita di soggetti visibili a occhio nudo.

Fotografia di moda

La fotografia di moda è un genere fotografico il cui scopo è quello di ritrarre e valorizzare capi di abbigliamento, accessori ed altri oggetti legati alla moda. La fotografia di moda è principalmente sfruttata per campagne pubblicitarie o servizi in riviste di moda come Vogue, Harpers Bazaar, Elle, Vanity Fair, Marie Claire, W, Glamour, Mademoiselle, LOfficiel o Allure. Nel corso del tempo, la fotografia di moda ha sviluppato una propria estetica, in cui gli abiti e la moda sono valorizzati da altri elementi presenti nella fotografia.

Additive System of Photographic Exposure

L Additive System of Photographic Exposure è un sistema proposto nel 1961 dallAmerican Standards Association per il calcolo dellesposizione. Dal 2002 Exif 2.2 è conforme ad APEX.

Fotografia panoramica

Con fotografia panoramica si intende la tecnica che permette di creare unimmagine che copra un ampio angolo visivo, tra 180° e 360°, tramite la composizione di un mosaico di foto adiacenti, in genere con lo scopo di visualizzare un panorama naturalistico o la vista di un ambiente in modo più simile a come viene percepita dal vivo.

Fotografie post mortem

Le fotografie post mortem sono una pratica fotografica sviluppatasi nellepoca vittoriana e caduta in disuso attorno agli anni quaranta del Novecento.

Straight photography

La straight photography è una tendenza del linguaggio fotografico che nasce nella prima metà del Novecento in opposizione alla corrente del pittorialismo e in generale a ogni forma di manipolazione dellimmagine estranea alle specificità linguistiche del mezzo, o a quelle che venivano riconosciute come tali. La locuzione compare per la prima volta nel 1904, sulla rivista fondata da Alfred Stieglitz, Camera Work, in un articolo del critico darte Sadakichi Hartmann. Ebbe il suo centro nevralgico negli Stati Uniti, in relazione alla diffusione della fotografia documentaria, alla nascita della ...

Fotografia spiritica

La fotografia spiritica è un tipo di fotografia il cui scopo dichiarato è quello di catturare immagini di fantasmi e altre entità spirituali. Fu utilizzata per la prima volta da William H. Mumler nel 1860. Mumler scoprì la tecnica per caso, dopo aver notato una seconda persona in una foto che doveva ritrarre solo se stesso. Mumler capì che si trattava in realtà di una doppia esposizione. Intuendo possibilità di guadagno nellutilizzo di questa tecnica, iniziò a spacciarsi per medium fotografando persone, aggiungendo nelle foto le immagini dei loro cari defunti, dopo aver trattato i negativi ...

Street photography

La street photography è un genere fotografico che vuole riprendere i soggetti in situazioni reali e spontanee in luoghi pubblici al fine di evidenziare aspetti della società nella vita di tutti i giorni. Tuttavia, la street photography non necessita la presenza di una strada o dellambiente urbano. Il termine" strada” si riferisce infatti ad un luogo generico ove sia visibile lattività umana, un luogo da osservare per catturarne le interazioni sociali. Di conseguenza il soggetto può anche essere del tutto privo di persone o addirittura un ambiente dove un oggetto assume delle caratteristich ...

Leroico salvataggio del diretto di Atlantic

Leroico salvataggio del diretto di Atlantic è un film muto del 1916 diretto da John Emerson sotto la supervisione di D.W. Griffith. Oltre a comparire come aiuto regista, Erich von Stroheim ricopre il ruolo del killer dei Weazels, colui che attenta alla vita di Cadwalader aggredendolo con un pugnale. Compare in molte altre scene del film, sempre con una benda nera allocchio. Lincontro di boxe cui partecipa il protagonista, è arbitrato da Terry McGovern, celebre campione del mondo di pugilato, ormai ritirato, che morirà due anni più tardi. Questa è una delle poche volte che McGovern appare s ...

Microstock

Il microstock è un modello di business relativo alla fotografia darchivio, cioè una banca dimmagini online che permette ai fotografi di vendere le loro opere a prezzi modici. La maggior parte delle agenzie di microstock offre, oltre alle immagini fotografiche, anche illustrazioni vettoriali, e alcune di queste filmati flash, piccoli video e file audio. Il termine deriva dalla contrazione di micropayment e stock photography: immagini di qualità paragonabile alla tradizionale fotografia di stock ma commercializzate, tipicamente, con licenze Royalty-free, a prezzi" micro”, da 1$ a 20$ in funz ...

Dinamite doppia

Un giovane ex detenuto, Danny Kean, decide di rifarsi una vita onesta lavorando come fotografo per un giornale e poco dopo allaccia una relazione con la figlia di un tenente di polizia. Luomo è, comprensibilmente, poco felice della scelta della ragazza, ma il capo del giovane lo rassicura sulla sua onestà. Non passa troppo tempo però prima che Danny approfitti delle conoscenze che ha ancora in carcere per introdursi dove si eseguono le condanne capitali e immortali un uomo sulla sedia elettrica ottenendo un grande scoop. La sua fidanzata però è sconvolta dalla cosa e lo lascia, Danny saprà ...

The Falling Man

The Falling Man è una fotografia scattata da Richard Drew durante gli attentati dell11 settembre 2001 di New York. Essa raffigura un uomo che, nel tentativo di sfuggire alle fiamme e al fumo causati dallo schianto dellaereo, si getta nel vuoto precipitando dalla Torre Nord del World Trade Center. Luomo è raffigurato a testa in giù mentre tiene le braccia allineate alle linee verticali delledificio e una gamba piegata. Divenuta una delle foto più note dell11 settembre, The Falling Man è considerata un simbolo e una delle immagini più potenti della catastrofe.

Fotografia di matrimonio

La fotografia di matrimonio è un genere di fotografia sociale praticata in occasione di uno sposalizio. È un particolare esercizio fotografico, molto codificato e realizzato da fotografi professionisti dei quali è lattività principale. Questa specializzazione viene a volte denigrata per il suo lato "non artistico". Mescola reportage, ritrattistica, composizione, padronanza dellevento, personalizzazione e un know-how relativo ai professionisti del matrimonio.

Pilastri della Creazione

Il nome Pilastri della Creazione si riferisce ad una fotografia ripresa dal telescopio spaziale Hubble di colonne di gas interstellare e polveri visibili nella Nebulosa Aquila; è stata scattata il 1º aprile 1995 e viene considerata come una delle dieci migliori fotografie scattate dallHubble. Queste immagini hanno aumentato notevolmente il nostro livello di comprensione dei processi di formazione stellare in atto allinterno della nebulosa. Si pensa che le sue aree oscure siano associate a protostelle o comunque ad oggetti stellari giovani. La struttura a "pilastri" ricorda altre strutture ...

Fotografia di viaggio

La fotografia di viaggio è una particolare genere fotografico che coinvolge la documentazione di un territorio: paesaggio, persone, culture, costumi e storia. La "Photographic Society of America" definisce una fotografia di viaggio come una immagine che esprime il sentimento di un tempo e di un luogo, ritrae una terra, la sua gente o una cultura nel suo stato naturale, e non ha limitazioni geografiche. Un reportage di viaggio può essere fatto da un professionista o un dilettante. Esempi di fotografi di viaggio professionisti possono essere trovati nelle riviste National Geographic e GEO. L ...

Fotografia di alimenti

La fotografia di alimenti o, più comunemente, food photography, è una specializzazione del genere fotografico still life e ha come scopo la produzione di immagini attraenti di cibo da utilizzare in pubblicità, sugli imballaggi di alimenti, su riviste o libri di cucina e sui menù. La fotografia di alimenti professionale è il risultato della cooperazione di più professionisti: un fotografo specializzato in alimenti, uno stilista di alimenti, un prop stylist o art buyer, e i loro assistenti. Nel caso di campagne pubblicitarie, il direttore artistico è spesso coinvolto direttamente nellideazio ...

Fotografia monocromatica

Fotografia monocromatica è una fotografia dove limmagine prodotta ha un colore unico, invece di registrare i colori delloggetto che è stato fotografato. Esso comprende tutte le forme di fotografia in bianco e nero, che producono immagini che contengono toni di grigio, che vanno dal nero al bianco. La maggior parte delle pellicole in bianco e nero moderne, chiamate pellicole pancromatiche, registrano lintero spettro visibile. Alcuni film sono ortocromatici, registrando le lunghezze donda della luce visibile che dura meno di 590 nanometri. La fotografia in bianco e nero è considerata più sot ...

Storia della fotografia erotica

La storia della fotografia erotica narra dellevoluzione del nudo erotico in fotografia. Pochissimi artisti famosi hanno posato nudi per le fotografie; la prima a farlo è stata lattrice, pittrice e poetessa Adah Isaacs Menken. Anche se i soggetti della fotografia erotica sono di solito quasi o completamente nudi, ciò non risulta essere strettamente necessario. Tradizionalmente, i soggetti delle fotografie erotiche sono stati femminili, ma soprattutto dal 1970 in poi immagini erotiche di uomini sono state sempre più spesso pubblicate.

                                     

ⓘ Fotografia

Una fotografia è unimmagine statica ottenuta tramite un processo di registrazione permanente delle interazioni tra luce e materia, selezionate e proiettate attraverso un sistema ottico su una superficie fotosensibile. Il seguente processo è reso possibile dallo strumento denominato macchina fotografica o fotocamera. Infatti la fotocamera è unattrezzatura atta a riprendere le fotografie e con il termine "fotografia" si indicano tanto la tecnica per riprendere le fotografie quanto le immagini riprese, nonché, per estensione, il prodotto stampato.

Lestrema versatilità di questa tecnologia ha consentito fotografia nei campi più diversi delle attività umana come la ricerca scientifica fino a consacrarla in alcuni casi come autentica forma darte, nonostante il fatto che generalmente le fotografie non siano direttamente frutto della nostra immaginazione e del nostro operato, come usualmente lo sono un dipinto o unillustrazione, ma sono sempre e comunque il prodotto diretto di una macchina e hanno come referente, per necessità, il mondo fisico.

                                     

1. Storia

Il termine fotografia deriva quindi dalla congiunzione di due parole greche: luce φῶς | phôs e grafia γραφή | graphè, per cui Fotografia significa "scrittura di luce". La fotografia è opera della Luce e nasce infatti da un principio fisico chiamato diffrazione, che è una sua proprietà caratteristica. La camera oscura e lobiettivo stenopeico formano il sistema più semplice ed elementare della macchina fotografica che racchiude in sé tutti i principi fisici coinvolti in questa tecnologia. Naturalmente sono stati necessari i risultati ottenuti sia nel campo dellottica, sia in quello della chimica e lo studio delle sostanze fotosensibili. La prima camera oscura fu realizzata molto prima che si trovassero dei mezzi chimici per fissare limmagine ottica in essa proiettata; il primo ad applicarla in ambito fotografico fu il francese Joseph Nicéphore Niépce, cui convenzionalmente viene attribuita linvenzione della fotografia, anche se studi recenti rivelano tentativi precedenti, come quello di Thomas Wedgwood.

Nel 1813 Niépce iniziò a studiare i possibili perfezionamenti alle tecniche litografiche, interessandosi poi anche alla registrazione diretta di immagini sulla lastra litografica senza lintervento dellincisore. In collaborazione con il fratello Claude, Niépce cominciò a studiare la sensibilità alla luce del cloruro dargento e nel 1816 ottenne la sua prima immagine fotografica che ritraeva un angolo della sua stanza di lavoro utilizzando un foglio di carta sensibilizzato, forse, con cloruro dargento.

Limmagine non poté essere fissata completamente e Niépce fu indotto a studiare la sensibilità alla luce di altre sostanze, come il bitume di Giudea, che diventa insolubile in olio di lavanda dopo lesposizione alla luce.

La prima produzione con la nuova sostanza fotosensibile risale al 1822. Si tratta di unincisione su vetro raffigurante papa Pio VII. La riproduzione andò distrutta poco dopo e la più antica immagine oggi esistente fu ottenuta da Niépce nel 1826, utilizzando una camera oscura il cui obiettivo era una lente biconvessa, dotata di diaframma e di un basilare sistema di messa a fuoco. Niépce chiamò queste immagini eliografie.

Nel 1829 fondò con Louis Daguerre, già noto per il suo diorama, una società per lo sviluppo delle tecniche fotografiche. Nel 1839 il fisico François Arago presentò allAccademia delle scienze francese il brevetto di Daguerre, chiamato dagherrotipo; la notizia suscitò linteresse di William Fox Talbot, che dal 1835 testava un procedimento fotografico, la calotipia, e di John Herschel, che lavorava, invece, su carta trattata con sali dargento, utilizzando un fissaggio a base di tiosolfato sodico.

Nello stesso periodo, a Parigi, Hippolyte Bayard ideò una tecnica usando un negativo su carta sensibilizzata con ioduro dargento, dal quale si otteneva poi una copia positiva. Bayard fu però invitato a terminare gli esperimenti per evitare una concorrenza con Daguerre.

Lo sviluppo del dagherrotipo fu favorito anche dalla costruzione di apparecchi speciali dotati di un obiettivo a menisco acromatico ideato nel 1829 da Charles Chevalier.

Tra il 1840 e il 1870 i processi e i materiali fotografici vengono perfezionati:

  • nel 1852 viene istituita a Firenze la più antica azienda al mondo nel campo della fotografia: la Fratelli Alinari.
  • nel 1859 R. Bunsen e H. E. Roscoe realizzano le prime istantanee con lampo al magnesio. Le prime immagini a colori per sintesi additiva si devono a J. C. Maxwell 1861, mentre quelle per sintesi sottrattiva sono state introdotte da Louis Ducos du Hauron 1869. R. L. Maddox porta una novità: le lastre con gelatina animale come legante.
  • nel 1841 François Antoine Claudet rinnova la ritrattistica introducendo lastre per dagherrotipia a base di cloruro e ioduro dargento, che consentono pose di pochi secondi;
  • Infine, nel 1873 H. Vogel scopre il principio della sensibilizzazione cromatica e realizza le prime lastre ortocromatiche.
  • nel 1851 Frederick Schott Archer propone il procedimento al collodio che sostituisce la dagherrotipia e la calotipia.
  • Nel 1857 compare il primo ingranditore a luce solare a opera di J. J. Woodward;
  • Tra il 1851 e il 1852 vengono introdotte lambrotipia e la ferrotipia, per ottenere positivi apparenti incollando un negativo su lastra di vetro a un supporto di carta o panno neri, o di metallo brunito;
                                     

2.1. Tecnica Perfezionamento di tecnologie e materiali

Gli sforzi furono anche indirizzati al perfezionamento dei materiali sensibili, dei procedimenti di sviluppo e degli strumenti ottici. Tra le innovazioni più importanti si ricordano: lintroduzione degli apparecchi fotografici portatili 1880; lintroduzione delle pellicole in rullo, realizzate per la prima volta da G. Eastman inizialmente con supporto in carta 1888 e successivamente con supporto in celluloide 1891.

Nel 1890 F. Hurter e V. C. Driffield iniziarono lo studio sistematico della sensibilità alla luce delle emulsioni, dando origine alla sensitometria. Un considerevole miglioramento delle prestazioni degli obiettivi si ebbe nel 1893, quando H. D. Taylor introdusse un obiettivo anastigmatico tripletto di Cooke con sole tre lenti non collate; tale obiettivo fu perfezionato da P. Rudolph nel 1902 con lintroduzione di un elemento posteriore collato e venne prodotto lanno dopo dalla Zeiss, con il nome di Tessar.

Altri progressi si ebbero con lintroduzione del sistema reflex 1928 e degli strati antiriflesso sulle superfici esterne delle lenti che migliorarono enormemente la trasmissione tra aria e vetro e il contrasto degli obiettivi e con il processo Polaroid in bianco e nero che permetteva di ottenere in pochi secondi una copia positiva, utilizzando un apparecchio e una pellicola speciali, introdotto nel 1948 da E. H. Land e successivamente esteso al colore.

Negli anni sessanta con gli esposimetri incorporati nelle macchine fotografiche ebbe inizio lepoca degli automatismi: levoluzione tecnologica in tale campo fu tale che alla fine degli anni ottanta, con la miniaturizzazione dei circuiti elettronici, la messa a fuoco e lesposizione diventano completamente automatiche; inoltre micromotori provvedono al caricamento della pellicola, al suo avanzamento dopo ogni scatto e al riavvolgimento nel caricatore al termine delluso.

Negli anni ottanta entrarono in produzione macchine per la fotografia digitale che al posto della pellicola avevano un CCD Charge Coupled Device, lo stesso elemento sensibile delle videocamere.

Questo componente era in grado di analizzare lintensità luminosa e il colore dei vari punti che costituiscono limmagine e di trasformarli in segnali elettrici che venivano poi registrati su un supporto magnetico nastro o disco che poteva contenere alcune decine di immagini. Limmagine registrata poteva essere immediatamente rivista su un monitor, stampata da unapposita stampante, o spedita via cavo o via rete, a qualsiasi distanza.

Macchine di questo tipo venivano usate soprattutto dai fotoreporter, perché permettevano limmediata trasmissione delle foto ai giornali, che non hanno bisogno di immagini ad alta definizione.

Linconveniente principale della fotografia elettronica era infatti la scarsa definizione delle immagini, in confronto a quella della fotografia tradizionale. Notevole diffusione ha avuto lelaborazione elettronica delle immagini fotografiche, che, digitalizzate da uno scanner ad alta definizione, possono essere corrette ed elaborate a piacere. Limmagine elaborata viene poi stampata su pellicola, con la stessa definizione delloriginale.

Negli ultimi anni lo sviluppo della fotografia digitale ha avuto implicazioni incredibili sia nella fase di ripresa delle immagini che in quella di riproduzione. Da un lato i sofisticati sistemi di esposizione, messa a fuoco, inquadratura e disponibilità immediata delle immagini in fase di ripresa e dallaltro la loro elaborazione sul computer hanno ridimensionato il lavoro di camera oscura per lo sviluppo del negativo e/o della diapositiva e per la loro stampa. Essa richiedeva lunghe ore al buio, pazienza e risorse economiche, al punto che grandi fotografi utilizzavano spesso laboratori professionali per le loro immagini. Oggi il processo è alla portata di tutti grazie alle immagini digitali che possono essere ritoccate, modificate e trasferite con il computer di casa propria, avvalendosi di programmi di editing e/o fotoritocco e modalità di archiviazione di file anziché di voluminosa carta che hanno in gran parte ridotto la domanda di pellicole e di stampa tradizionale delle foto.

                                     

2.2. Tecnica Riproduzione dei colori

J. T. Seebeck 1810 e J. F. Herschel 1840, H. Becquerel 1848, L. L. Hill 1850 e Joseph Nicéphore Niépce erano riusciti a ottenere delle registrazioni instabili di oggetti colorati, probabilmente per un fenomeno di interferenza allinterno dello strato sensibile. Tale fenomeno venne utilizzato da Gabriel Lippmann, in un procedimento messo a punto nel 1891, esponendo, attraverso il supporto di vetro, una lastra fotografica con lemulsione a contatto con mercurio.

Linterferenza tra la radiazione incidente e quella riflessa dal mercurio, che fungeva da specchio, faceva sì che lemulsione rimanesse impressionata a diversi livelli di profondità, la distanza fra i quali era funzione della lunghezza donda della radiazione. La lastra, sviluppata e osservata per riflessione, restituiva unimmagine con i colori naturali. Il procedimento di Lippmann, sfruttato commercialmente per qualche anno, fu abbandonato per la difficoltà nella preparazione dei materiali e del loro trattamento.

Nel frattempo James Clerk Maxwell aveva teorizzato i principi della sintesi additiva dei colori e nel 1855 aveva ottenuto i primi risultati incoraggianti, che rese pubblici nel 1861. Nel suo procedimento loggetto colorato veniva ripreso su tre diverse lastre attraverso tre filtri di colore blu, verde e rosso; venivano poi ricavate tre diapositive che, proiettate a registro su uno schermo mediante tre proiettori muniti degli stessi filtri usati per la ripresa, riproducevano a colori il soggetto.

Un procedimento simile, che utilizzava i colori blu, giallo e rosso, venne ideato indipendentemente, nel 1862, da Louis Ducos du Hauron, al quale si devono anticipazioni per tutti i procedimenti utilizzati fino a oggi. Nel 1868 egli osservò che un foglio di carta ricoperto di sottili linee adiacenti di colore blu, verde e giallo, appariva bianco se osservato per trasparenza e grigio se osservato per riflessione e brevettò un procedimento di fotografia a colori basato su questo fenomeno.

Il procedimento venne ripreso in considerazione negli ultimi anni del XIX secolo quando furono disponibili materiali sensibili pancromatici con i quali era possibile effettuare la ripresa attraverso un reticolo di linee o di granuli di colore blu, verde e rosso; in seguito allinversione dellimmagine in bianco e nero, il complesso immagine-reticolo osservato per trasparenza restituiva i colori originali.

Sfruttando questo principio i fratelli Lumière realizzarono le lastre Autochrome, la cui produzione iniziò nel 1907. Materiali simili vennero prodotti in Germania Agfacolor e in Gran Bretagna. Nel 1908 A. K. Dorian propose di sostituire i reticoli colorati con un insieme di minuscole lenti ottenute per goffratura sul lato del supporto opposto a quello su cui era stesa lemulsione.

Ponendo davanti allobiettivo un filtro costituito da tre bande colorate, ciascuna lente proiettava tre immagini, che venivano sovrapposte utilizzando un proiettore che montava sullobiettivo lo stesso filtro usato in ripresa. Su questo principio si basavano i primi materiali Kodacolor, prodotti fino al 1935.

Tutti questi procedimenti non consentivano la produzione di stampe a colori, se non con mezzi tipografici. Lunico a ottenere copie fotografiche su carta fu E. Vallot che nel 1895 aveva ripreso unidea di Louis Ducos du Hauron, introducendo un procedimento che però, a causa della bassa sensibilità e della scarsa stabilità dei colori, non ebbe successo commerciale. Lera della fotografia a colori moderna iniziò nel 1935 con la pellicola per diapositive Kodachrome, seguita nel 1936 dalla Agfacolor.

La prima richiedeva un trattamento speciale, perché i colori venivano aggiunti nel corso dello sviluppo. Nella seconda, invece, che è stata la capostipite delle moderne pellicole per fotografie a colori su carta, tre strati, sensibili rispettivamente al blu, al verde e al rosso, contenevano anche i coloranti, che davano origine, durante lo sviluppo, a immagini con i colori complementari giallo, magenta e ciano.

Limmagine riacquistava i colori naturali durante lo sviluppo della copia, stampata su carta il cui strato sensibile aveva una struttura simile. Infine la Ciba, riprendendo il vecchio procedimento di sbianca dei coloranti contenuti nei vari strati dellemulsione, realizzò il sistema Cibachrome, per la stampa di diapositive.



                                     

3.1. Chimica Processi con lalogenuro dargento

Quando si sottopone un alogenuro dargento allazione della luce, la radiazione assorbita gli cede lenergia necessaria per scindere il legame tra lalogeno e il metallo. Il deposito di argento così formato è tanto più denso quanto maggiore è lintensità dellilluminazione ed è quindi possibile ottenere con una camera oscura unimmagine negativa del soggetto inquadrato. Tale annerimento diretto dellalogenuro, detto effetto print-out, è stato il primo metodo utilizzato per ottenere delle immagini agli albori della fotografia, ma aveva linconveniente di richiedere tempi di posa lunghissimi.

Fin dai primi tempi della fotografia, però, si scoprì casualmente che non era necessario attendere la formazione di unimmagine visibile sul materiale sensibile: anche dopo una breve esposizione era possibile, con un opportuno trattamento chimico, ottenere unimmagine perfettamente formata. In effetti anche nel corso di unesposizione molto breve si verifica la fotolisi del bromuro di argento in misura tale da formare unimmagine debolissima, non visibile a occhio nudo immagine latente, ma sufficiente per provocare unalterazione delle caratteristiche chimico-fisiche dellemulsione.

Trattando questa con particolari sostanze rivelatore si ottenne la formazione dellimmagine visibile, che risultava costituita da un insieme di granuli dargento originati dalla riduzione dei singoli cristalli di alogenuro. Sono questi che conferiscono allimmagine la caratteristica struttura granulosa.

Nelleffetto print-out, lenergia necessaria per la riduzione dellalogenuro ad argento metallico è fornita interamente dalla radiazione assorbita dallemulsione, mentre nel secondo caso, la radiazione cede solo la piccola quantità di energia necessaria alla formazione dellimmagine latente.

Il rivelatore fornisce in un secondo tempo la quantità di energia necessaria per portare a termine il processo, con un effetto di amplificazione di circa un milione di volte. Dopo la formazione dellimmagine occorre allontanare lalogenuro dargento rimasto inutilizzato fissaggio, oppure renderlo insensibile alla luce stabilizzazione.

Il trattamento di un moderno materiale fotografico in bianco e nero richiede quindi un bagno di sviluppo e uno di fissaggio, cui si interpone un lavaggio o un bagno di arresto, e un lavaggio finale prima dellasciugatura. Il lavaggio finale, estremamente importante per la conservazione dellimmagine, asporta ogni traccia dei prodotti chimici impiegati nel corso del trattamento.

Nei materiali a colori a eccezione della Kodachrome, la formazione dei coloranti avviene utilizzando uno sviluppo cromogeno che, contemporaneamente alla riduzione del bromuro impressionato, provoca la formazione del colore allinterno di ognuno dei tre strati sensibili sovrapposti. Con i procedimenti accennati si ottiene sempre unimmagine negativa rispetto alloriginale usato per la ripresa o la stampa.

È possibile ottenere direttamente delle immagini positive mediante un procedimento di inversione nel corso del quale si distrugge limmagine negativa se ne forma una positiva utilizzando lalogenuro dargento non impressionato nel corso dellesposizione. La distruzione della negativa avviene per mezzo di un bagno di sbianca che, nel colore, ha anche la funzione di liberare i coloranti dal deposito opaco dargento che li maschera.

Il sempre crescente aumento del costo dellargento ha portato, da un lato, una notevole diffusione dei procedimenti di recupero di questo dai bagni di fissaggio, che possono contenere diversi grammi dargento per litro, e, dallaltro lato, ha favorito lo sviluppo di procedimenti nuovi o non tradizionali. Poiché i materiali a sviluppo cromogeno consentono il recupero totale dellargento, sono state introdotte pellicole a sviluppo cromogeno anche in bianco e nero.

                                     

3.2. Chimica Processi senza argento

Fin dai primi tempi della fotografia si tentò di impiegare delle sostanze fotosensibili senza argento, per esempio la carta al ferroprussiato, usata per la riproduzione di disegni tecnici cianografia, ma senza grandi successi. Altri procedimenti di stampa, introdotti nel 1850, furono quelli alla gomma bicromata e al pigmento, applicati specialmente nel rotocalco.

Tra gli altri procedimenti un tempo applicati o di più recente applicazione si ricordano:

  • il procedimento Kalvar, usato per la produzione di microfilm e di positivi cinematografici, nel quale lesposizione alla luce provoca la decomposizione di una sostanza fotosensibile incorporata in uno strato plastico con liberazione di bollicine di gas, che rendono opaco lo strato;
  • la fotocromia, che si basa sulla proprietà di alcune sostanze di cambiare colore sotto lazione della luce.
  • la fotopolimerizzazione, che sfrutta la proprietà della luce di provocare la polimerizzazione di molte sostanze; a questo procedimento appartiene la resinotipia inventata negli anni venti del Novecento da Rodolfo Namias;
  • lelettrografia, il cui principio fu indicato nel 1935 da P. Selenyi e che ha avuto uno sviluppo eccezionale nel campo della fotoriproduzione di documenti in particolare la xerografia;
  • la termografia, che si basa sulla proprietà di svariate sostanze di annerire, fondere o subire altre trasformazioni se sottoposte a riscaldamento;

Una delle maggiori difficoltà connesse con lintroduzione di nuovi sistemi fotosensibili era costituita dalla scarsa efficienza con cui, in generale, veniva registrata limmagine. Lunico sistema che presenta un fattore di amplificazione paragonabile a quello basato sugli alogenuri dargento è la fotopolimerizzazione, mentre gli altri possiedono una capacità di amplificazione molte migliaia di volte inferiore. Nei sistemi fotografici tradizionali, gli alogenuri dargento non impressionati vengono asportati nel bagno di fissaggio oppure, nel processo di inversione, vengono utilizzati per formare unimmagine positiva sul medesimo supporto.

                                     

3.3. Chimica Processi per le istantanee

Diversi sono i processi diffusivi nei quali lalogenuro non impressionato viene trasformato in un sale solubile che diffonde dal negativo verso un supporto sul quale viene ridotto ad argento metallico dando luogo alla formazione dellimmagine positiva. Questo procedimento, descritto per la prima volta nel 1939 e utilizzato inizialmente per materiali da fotoduplicazione, consente la cosiddetta fotografia istantanea. Le prime applicazioni pratiche si ebbero nel 1948 con il sistema Polaroid in bianco e nero che permetteva di ottenere una positiva in soli 15 secondi; in seguito fu messo a punto un analogo sistema per le positive a colori ottenibili in circa un minuto.

Nel procedimento a colori il negativo è costituito da tre strati di emulsione sensibili alla luce blu, verde e rossa, ai quali sono intercalati altrettanti strati contenenti tre diversi rivelatori di colore rispettivamente giallo, magenta e blu-verde.

Dopo lesposizione il negativo viene portato a contatto con il supporto destinato a ricevere limmagine positiva; tra i due si trova un sottile velo di attivatore alcalino. In presenza dellattivatore i rivelatori colorati, contenuti nello strato sviluppatore, riducono il bromuro esposto e rimangono così immobilizzati nello strato sensibile.

I rivelatori che non hanno reagito, invece, diffondono attraverso il negativo e lo strato di attivatore fino a raggiungere il supporto, dove si fissano.

Nel 1976 la Kodak lanciò un suo sistema di fotografia istantanea, Kodak Instant. Le pellicole di questa fotocamera ricalcavano il percorso tracciato dalla Polaroid, anchesse autosviluppanti, a differenza delle Polaroid però erano rettangolari e limmagine sulla superficie misurava 9 x 6.8 cm. Dopo aver perso una battaglia di brevetti con la Polaroid Corporation, Kodak ha lasciato il business Instant Camera il 9 gennaio 1986.

Questultima, nel 1985 presentò una pellicola per diapositive, sia in bianco/nero che a colori, a sviluppo istantaneo; essa non richiedeva macchine speciali, ma poteva essere esposta con qualsiasi macchina che utilizzasse le normali pellicole 135 formato 24 x 36 mm.

La pellicola a colori, chiamata Polachrome, è in realtà una pellicola in bianco/nero, filtrata, sia in ripresa che in proiezione, da un fitto reticolo di linee blu, verde e rosso secondo il principio già sfruttato dai fratelli Lumière con le lastre Autochrome. Lo sviluppo viene effettuato sullintera pellicola, in un apparecchietto che stende su di essa i prodotti chimici racchiusi in un contenitore venduto insieme alla pellicola.

Anche la pellicola per stampe a colori immediate è stata notevolmente perfezionata dalla Polaroid: è stato eliminato il negativo che doveva essere gettato, insieme ai residui dei prodotti chimici di sviluppo, e la sensibilità è stata aumentata a 600 ASA. Lo sviluppo avviene in piena luce, in circa 90 secondi. Alcune pellicole a sviluppo immediato in bianco e nero e a colori possono essere utilizzate, per mezzo di un apposito accessorio, anche su molti apparecchi professionali e su apparecchiature scientifiche: esse danno copie formato 8.3 x 10.8 cm, spesso usate per controllare la distribuzione delle luci e delle ombre prima dello scatto definitivo su pellicola tradizionale.



                                     

4.1. Applicazioni scientifiche Generalità

La natura essenziale della fotografia è proprio quella della documentazione, in quanto di base la fotografia riprende sempre la realtà dello stato fisico della materia, attraverso la radiazione fotonica. Questo processo comporta una netta differenziazione tra una rappresentazione immaginifica e creativa, sviluppata in un disegno fatto a mano libera unopera darte delluomo e la rappresentazione del reale quale immagine fotografica "creata" dalla luce e ripresa dalla fotocamera. Pensiamo ad esempio se la fotografia del nostro volto ritratto, che accompagna tutti i nostri documenti personali, fosse creato a mano libera come un disegno o una pittura. Non avrebbe alcuna validità legale. Per questo la fotografia si è rivelata uno strumento di sempre maggiore utilità nellindagine scientifica, documentaristica e legale. Non solo, essa offre infatti la possibilità di registrare fenomeni che non possono essere osservati direttamente ad occhio nudo, come per esempio quelli che si verificano in tempi brevissimi fotografia ultrarapida, quelli che avvengono su scala microscopica, quelli che interessano regioni molto vaste della Terra o dello spazio dellUniverso e quelli legati alle radiazioni elettromagnetiche invisibili alluomo.

Tra le più importanti applicazioni della fotografia in campo scientifico, si ricordano la fotografia ultrarapida e stroboscopica, la fotografia stereoscopica, la fotografia nellinfrarosso e nellultravioletto, la fotografia aerea e orbitale, la fotografia astronomica.

Anche la fotografia a raggi X è una tipologia di fotografia documentaristica utilizzata in vari campi della ricerca, come la fotografia forense, ecc.



                                     

4.2. Applicazioni scientifiche Fotografia ultrarapida e stroboscopica

Già nel 1851 W. H. F. Talbot, utilizzando come fonte di luce la scintilla provocata dalla scarica di una serie di bottiglie di Leida, riuscì a realizzare delle immagini con un tempo di posa dellordine del milionesimo di secondo. Questa tecnica venne dapprima applicata alla balistica le prime immagini di un proiettile in volo risalgono al 1885 e sono dovute a Ernst Mach; nel 1896 si osservò per la prima volta londa durto che si propaga insieme a un proiettile che si muove a elevata velocità.

Nel 1930 H. Edgerton iniziò uno studio sistematico delle possibilità della fotografia ultrarapida, dedicandosi particolarmente al perfezionamento delle sorgenti di luce e utilizzando in modo particolare il flash elettronico. In effetti gli otturatori meccanici non consentono tempi di posa inferiori a qualche frazione di millesimo di secondo, che permettono la ripresa solamente di oggetti in movimento relativamente lento.

Le riprese ultrarapide richiedono quindi limpiego di sorgenti che emettono lampi di luce particolarmente brevi e intensi senza limpiego di otturatori, oppure utilizzando otturatori speciali. Con questi sistemi si ottengono normalmente tempi di posa dellordine del decimilionesimo di secondo e si possono raggiungere i 5 nanosecondi. Utilizzando per lilluminazione una serie di lampi di luce in rapida successione si ottiene sul negativo una serie di immagini in posizione diversa. È questo il principio su cui si basa la fotografia stroboscopica, utilizzata per lanalisi dei movimenti.

                                     

4.3. Applicazioni scientifiche Fotografia stereoscopica

La fotografia riproduce gli oggetti su una superficie piana e lillusione della profondità è data esclusivamente dalla prospettiva e dal chiaroscuro. È però possibile riprodurre leffetto della visione binoculare osservando separatamente con i due occhi due immagini riprese da punti posti a distanza pupillare attraverso lutilizzo della fotocamera stereoscopica.

La fotografia stereoscopica nasce per interessamento di sir Charles Wheatstone che nel 1832 realizza il primo stereoscopio a specchi e che, in seguito alla nascita della fotografia, entra in contatto con William Fox Talbot, commissionandogli i primi esperimenti di "stereofotografia". Le prime immagini stereoscopiche vengono realizzate nel 1842 e sono dei dagherrotipi. In seguito gli stereogrammi verranno confezionati come positivi su cartoncino, illuminati per riflessioni, su carta sottile e lastre di vetro, illuminati per trasparenza, e infine, nel XX secolo su diapositiva, trovando ampia diffusione commerciale.

La fotografia stereoscopica trova svariate applicazioni che vanno dal puro intrattenimento, alla ricerca scientifica ad esempio losservazione astronomica, al rilievo fotogrammetrico.

                                     

4.4. Applicazioni scientifiche Fotografia nellinfrarosso e ultravioletto

Gli alogenuri dargento possiedono una sensibilità naturale che si estende nelle zone dellultravioletto e del blu ed è limitata solo dallassorbimento dellobiettivo, della gelatina e dellaria. I comuni obiettivi fotografici trasmettono lultravioletto fino a circa 320 nm, limite oltre il quale occorre usare obiettivi con lenti in quarzo o fluorite, che trasmettono fino a circa 120 nm. Peraltro, al di sotto dei 200 nm diviene sensibile lassorbimento dellaria, per cui occorre operare in atmosfera dazoto o, meglio, nel vuoto.

Per evitare la perdita di sensibilità dovuta allassorbimento della gelatina, si usano emulsioni con concentrazione di bromuro dargento molto elevata. Oltre che per la ripresa diretta di immagini, la radiazione ultravioletta viene spesso impiegata per eccitare la fluorescenza degli oggetti da fotografare nel campo del visibile. In questo caso si antepone allobiettivo un filtro che blocchi la radiazione ultravioletta riflessa dal soggetto trasmettendo invece la fluorescenza visibile.

La ripresa viene effettuata con un comune materiale in bianco e nero o, più spesso, a colori, a causa della vivacità dei colori di fluorescenza. Allaltra estremità dello spettro visibile, la radiazione infrarossa non viene assorbita dagli alogenuri dargento e non è quindi in grado di impressionare le emulsioni fotografiche.

Particolari sensibilizzatori cromatici possono però rendere sensibili i materiali fotografici anche alla radiazione infrarossa fino a circa 850 nm. Limpiego di filtri particolari consente di limitare la trasmissione della radiazione visibile, cui il bromuro dargento è sensibile, fino a eliminarla completamente con limpiego di filtri neri. Esistono anche materiali a colori con uno strato sensibile allinfrarosso, registrato con un colore convenzionale.

Le riprese nellinfrarosso e nellultravioletto interessano principalmente i campi dellastrofisica, spettroscopia, mineralogia, criminologia, storia dellarte, biologia, medicina, prospezione aerea del suolo, grafoscopia.



                                     

4.5. Applicazioni scientifiche Fotografia aerea e orbitale

Laerofotogrammetria è la tecnica di indagine del terreno che si serve di macchine fotografiche installate a bordo di aeromobili. Trova applicazioni nel campo della ricognizione archeologica, delle ricerche geologiche, in agricoltura per ricavare informazioni sulla natura dei terreni e sullestensione delle colture, in campo militare per ottenere informazioni su obiettivi strategici.

La fotografia orbitale permette la ripresa di immagini da altezze molto superiori a quelle proprie della fotografia aerea, della quale costituisce unestensione, mediante apparecchi posti su veicoli spaziali in orbita intorno alla Terra. Tra le sue varie applicazioni si ricordano le indagini meteorologiche, le ricerche sullinquinamento dei mari, sulle risorse della Terra. Queste applicazioni sono sempre più raffinate anche grazie allo sviluppo e allincrocio di diverse tecniche di ripresa fotografica digitale incrociate con altri sistemi di rilevazione come il radar.

Esempio di ciò è il satellite Envisat, messo in orbita dallESA Agenzia Spaziale Europea che grazie allincrocio dei dati prodotti dai suoi undici strumenti permette la realizzazione di immagini satellitari utili per lo studio di fenomeni come la desertificazione, leutrofizzazione dei mari e i cambiamenti climatici.

                                     

4.6. Applicazioni scientifiche Fotografia astronomica

Consiste nella registrazione fotografica delle immagini dei corpi celesti. Tale tecnica presenta diversi vantaggi rispetto allosservazione diretta perché lemulsione fotografica, esposta per un tempo sufficientemente lungo, viene impressionata anche da radiazioni visibili di intensità troppo debole per poter essere percepite dallocchio umano anche con laiuto di potenti telescopi. Il metodo prevede appositi sistemi di inseguimento che compensano la rotazione della terra e la conseguente rotazione apparente della volta celeste. In assenza di questi si ottengono effetti artistici con conseguente strisciata, centrata a nord, degli astri, o ci si limita a brevi esposizioni a basso ingrandimento.

Inoltre luso di emulsioni particolarmente sensibilizzate permette lo studio di corpi celesti che emettono radiazioni comprese in zone dello spettro luminoso in corrispondenza delle quali locchio umano non è sensibile. In tempi più recenti sono stati usati anche sistemi digitali, basati su CCD o CMOS, raffreddati a bassissime temperature per diminuire il rumore elettronico. Tramite luso di filtri interferenziali, è anche possibile ottenere fotografie solo alla luce di alcune righe spettrali, ottenendo quindi informazioni sulla composizione della sorgente.



                                     

4.7. Applicazioni scientifiche Fotomicrografia

Consiste nella registrazione fotografica delle immagini di soggetti piccolissimi, nel caso di microscopia ottica nellordine dei micron. Anche qui tale tecnica presenta diversi vantaggi rispetto allosservazione diretta perché lemulsione fotografica o il sensore digitale, esposti per un tempo sufficientemente lungo, registrano anche radiazioni di intensità troppo debole per poter essere percepite dallocchio umano e, specialmente in caso di tecniche in fluorescenza, permettono larresto tramite tempi di esposizione brevi di soggetti molto rapidi come protozoi in vivo, o la visualizzazione in porzioni dello spettro non percepibili dallocchio eccetera.

                                     

5. Arte

La fotografia cominciò ad acquistare autonomia agli inizi del XX secolo, mentre le polemiche sui rapporti con larte, in seguito indagati con acutezza da Walter Benjamin, erano vivacissime. In merito alla diatriba, sempre attuale, una distinzione si può fare tra la fotografia come strumento e la fotografia come linguaggio. Nel primo caso si sfruttano in quanto tali le possibilità di riproduzione meccanica delle immagini, nel secondo queste stesse possibilità vengono utilizzate a fini documentaristici ed espressivi.

Quindi da un lato si possono annoverare i processi di fotoriproduzione, utilizzati nei settori più diversi, dalla fotomeccanica alla spettroscopia, dallaltro tutte le utilizzazioni della fotografia per una descrizione, a diversi livelli di obiettività, di fenomeni scientifici, di avvenimenti, di realtà sociali o di altri valori umani, figurativi e astratti.

In opposizione ai concetti della foto darte, con tutto il corollario dei trucchi di mestiere, operò agli inizi del XX secolo Alfred Stieglitz, capo del gruppo statunitense Photo-Secession, esaltando le riprese immediate con piccoli apparecchi portatili alla ricerca dellillusione di realtà, cercando il cubismo nella natura.

Dal canto suo il tedesco Albert Renger-Patzsch, in polemica con le tesi della Photo-Secession sostenne, parafrasando Spinoza, che la bellezza del mondo dipendeva dallimmaginazione delluomo e quindi anche dalla scelta che lobiettivo faceva del particolare.

Una terza tesi veniva proposta da A. G. Bragaglia, teorizzata nel volume Fotodinamismo futurista 1911, da fotografi come lamericano Alvin Langdon Coburn, lo svizzero Christian Schad, lungherese László Moholy-Nagy del Bauhaus, lo statunitense Man Ray, litaliano Luigi Veronesi che, proclamando limportanza essenziale della "ricerca" riaffermavano o giungevano allastrattismo.

Fu questo il punto di partenza di ogni avventura e sperimentazione fotografica successiva, testimoniate dallattività di gruppi come Fotoform 1949, dalle foto di movimento di Gjon Mili, dalla scuola della candid photography e da tutti gli sperimentatori fluttuanti dalla ricerca del vero alla sensazione, dal documento alla realizzazione darte. In Italia la fotografia darte è chiamata anche fotografia di ricerca e raggiunge il suo apice negli anni 70-80. Tra gli autori più significativi di questo genere fotografico vanno ricordati: Luigi Ghirri, Franco Fontana, Paolo Gioli. Un cenno va fatto anche per le fotografie di moda e di pubblicità, che adattano alle specifiche funzioni il patrimonio finora acquisito, trasfondendo nellimmagine, con la suggestione creativa, il potere o la ricerca della persuasione.

Oggi la fotografia è accettata come una vera e propria forma darte. Indicatori di questo sono il numero crescente di musei, collezioni e strutture di ricerca per la fotografia, laumento di cattedre per la fotografia e, ultimo ma non meno importante, laumento del valore delle fotografie nelle aste darte e i circoli collezionistici. Molte aree tematiche sono state istituite: il paesaggio, nudo, industriale, fotografia teatrale, e altre ancora.

Unevoluzione ulteriore della fotografia, limitrofa al cinema, è la multivisione, basata sulla proiezione di diapositive in dissolvenza incrociata, spesso con un accompagnamento musicale. Questa tecnica è utilizzata spesso a scopi didattici o pubblicitari, ma la forte componente creativa e poetica del mezzo fotografico ha ispirato la creazione in multivisione di autentiche opere darte. La fotografia digitale ha poi ulteriormente variato il contesto mettendo alla portata di tutti la tecnica delle presentazioni, anchesse destinate principalmente a scopi illustrativi, commerciali, didattici, ma passibile di utilizzo in campo artistico

                                     

6. Diritto

Il diritto dautore considera fotografie ai fini della tutela relativa alle "immagini di persone o di aspetti, elementi o fatti della vita naturale e sociale, ottenute col processo fotografico o con processo analogo".

Viene stabilito che "Spetta al fotografo il diritto esclusivo di riproduzione, diffusione e spaccio della fotografia, salve le disposizioni stabilite dalla Sezione II del CAPO VI di questo titolo, per ciò che riguarda il ritratto e senza pregiudizio, riguardo alle fotografie riproducenti opere dellarte figurativa, dei diritti di autore sullopera riprodotta.

Tuttavia se lopera è stata ottenuta nel corso e nelladempimento di un contratto di impiego o di lavoro, entro i limiti delloggetto e delle finalità del contratto, il diritto esclusivo compete al datore di lavoro. La stessa norma si applica, salvo patto contrario a favore del committente quando si tratti di fotografia di cose in possesso del committente medesimo e salvo pagamento a favore del fotografo, da parte di chi utilizza commercialmente la riproduzione, di un equo corrispettivo. Il Ministro per i beni le attività culturali con le norme stabilite dal regolamento, può fissare apposite tariffe per determinare il compenso dovuto da chi utilizza la fotografia".

La durata del diritto del detentore di questo sulla fotografia è di anni venti.

Il diritto tutela anche la privacy del soggetto fotografato. Infatti, è permessa la diffusione di fotografie senza il permesso del soggetto solo nel caso di personaggio pubblico, inteso come persona che, per lavoro o carica istituzionale, è noto al pubblico, o nel caso la persona sia ritratta nel corso di eventi aperti al pubblico ad esempio se una persona partecipa ad una manifestazione sportiva. Negli altri casi, il fotografo titolare dellopera deve ottenere il permesso chiamato liberatoria alla pubblicazione intesa anche come esposizione a una mostra da parte del soggetto.

                                     
  • Il direttore della fotografia è il responsabile della fotografia cinematografica durante la realizzazione di un film. In maniera estensiva, a volte viene
  • presentazione definitiva. Una fotografia può essere quindi il lavoro di un singolo o di un gruppo. Amedeo Benedetti, Fotografia cinematografia in Bibliografia
  • Il Museo Nazionale della Fotografia di Brescia racconta la storia della fotografia e del cinema attraverso apparecchiature fotografiche e cinematografiche
  • divulgazione della fotografia con particolare accento sul significato delle trasformazioni tecnologiche in corso e sul rapporto fra la fotografia e le altre
  • rapporti tra arte e fotografia era problematica: perché la fotografia fosse considerata arte era necessario dimostrare che al fotografo fosse possibile manipolare
  • Storia della fotografia Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su fotografia d arte Fotografia d arte, su thes
  • 772922 11.249117 Il Museo nazionale Alinari della fotografia MNAF già Museo della storia della fotografia Fratelli Alinari, si trova nell Ospedale San Paolo
  • la Conservazione della Fotografia di Nocera Inferiore Salerno Musei della Campania Scheda su Museo didattico della fotografia su CulturaItalia, Istituto
  • Fotografia still life, Logos, 1999. ISBN 8879401068 Roberto Mineo, Still - life, Sprea Book, 2008. ISBN 8862670230 Natura morta Sala posa Fotografia di
  • così che qualunque fotografia potesse essere tutelata. Nella versione originaria della legge del 22 aprile 1941 n.633 la fotografia non era menzionata
  • assegnati premi distinti per la miglior fotografia in bianco e nero e a colori. Il direttore della fotografia che ha ricevuto questo premio il maggior
  • associazione culturale, preponendosi come ruolo la ricerca e la promozione della fotografia contemporanea sul territorio nazionale e internazionale attraverso la
                                     
  • web di fotografia di viaggio specializzati come TrekEarth. Altri progetti Wikivoyage Wikivoyage contiene informazioni turistiche su fotografia di viaggio
  • miglior direttore della fotografia dall edizione del 2015 si chiama David di Donatello per il miglior autore della fotografia Il premio è stato vinto
  • esclusivamente per gli scatti. Questa ultima tipologia di fotografie di scena viene detta posati La fotografia di scena in teatro differisce totalmente dal cinema:
  • Molco, Romina Power, Vito Pallavicini EN Fotografia di un momento, su Discogs, Zink Media. EN Fotografia di un momento, su MusicBrainz, MetaBrainz
  • Fotografia tecnica che permette di creare immagini su un supporto sensibile alla luce Fotografia processo tecnico ed artistico di registrazione delle
  • Larry Smith Londra, 1949 è un direttore della fotografia britannico, noto per collaborare spesso col regista danese Nicolas Winding Refn Fear X, Bronson
  • impressa la fotografia era poco sensibile e quindi doveva rimanere per ore alla luce per assumere un aspetto simile alla realtà. Nella prima fotografia della
  • regista, segretario di edizione, assistente alla regia Fotografia direttore della fotografia capo elettricista, aiuto elettricista, macchinista, operatore
  • della fotografia giapponese. Ha spesso collaborato con il regista Akira Kurosawa e nel 1985 è stato nominato all Oscar alla migliore fotografia per il
  • Bamako in Mali dal 1994 e dedicata alla fotografia africana. L evento consiste in esposizioni di fotografia contemporanea e retrospettive in diversi
                                     
  • La fotografia aerea con i piccioni è una tecnica fotografica inventata dal farmacista tedesco Julius Neubronner nei primi anni del XX secolo. L idea nacque
  • Lomografia Fotocamera digitale Fotografi Fotografia d arte Fotografia cinema Fotografia documentaria Fotografia paesaggistica Polaroid Macchina fotografica
  • La fotografia glamour è un genere di fotografia in cui viene posta particolare enfasi sul fascino e sull erotismo del modello, dando minore importanza
  • La fotografia subacquea è un tipo di fotografia scattata sott acqua, durante un immersione o anche praticando lo snorkeling, l apnea o nuotando, utilizzando
  • L Oscar alla migliore fotografia Academy Award for Best Cinematography viene assegnato al direttore della fotografia votato come migliore dall Academy
  • L European Film Award per la miglior fotografia - Prix Carlo Di Palma viene assegnato al miglior direttore della fotografia dell anno dalla European Film Academy
  • La fotografia di guerra è un genere fotografico sviluppatosi a partire dalla seconda metà del 1800 finalizzata tanto all informazione quanto alla manipolazione
  • Premio del Jurado a la mejor fotografía Premio della giuria alla miglior fotografia è il premio alla miglior fotografia assegnato nel corso del Festival

Anche gli utenti hanno cercato:

fotografia arte, fotografia definizione, fotografia digitale, fotografia etimologia, fotografia invenzione, fotografia significato, fotografia storia, novità fotografia 2019, autoritratto, Autoritratto, autoritratto frasi, autoritratto bambini, autoritratto van gogh, autoritratto picasso, autoritratto come fare, ritratto e autoritratto, autoritratto contemporaneo, ritratto, contemporaneo, frasi, bambini, gogh, picasso, come, fare, significato, autoritratto significato, fotografia digitale, Fotografia, fotografia, digitale, Fotografia digitale, fotografia digitale cos, fotografia digitale canon, fotografia digitale rivista, fotografia digitale le basi, fotografia digitale libro, basi,

Dizionario

Traduzione

Fotografia invenzione.

Fotografia News Il Fatto Quotidiano. Alla prova sul campo Nikon Z50 va oltre le nostre aspettative: nonostante il sensore APS C la qualità dimmagine è molto elevata, lautofocus va.


Fotografia etimologia.

Libri Fotografia e fotografi IBS. Fotografia di consistenza dei dati trasmessi allArchivio. Fotografia arte. Come Iniziare a Fare Fotografia: 10 Passaggi How. Sito ufficiale di Fotografia Moderna: News, lezioni, post produzione, frasi dei fotografi famosi, interviste a fotografi moderni e attrezzatura fotografica!.


Fotografia digitale.

Fotografo: corsi di fotografia IED Istituto Europeo di Design. La Fotografia è sicuramente lattività più espressiva tra le arti visive grazie al suo immediato ed eloquente linguaggio comunicativo delle. Fotografia definizione. Fotografia nellEnciclopedia Treccani. Crea foto e video con iPhone. Vieni a scoprire le ultime funzioni della fotocamera per ottenere scatti migliori. Regola la messa a fuoco e lesposizione, prova i.





Fotografia storia.

Studio Fotografico Orlando – Un angolo di fotografia nella provincia. Corsi di fotografia a Bologna dal livello base a professionale, Workshop di fotografia con fotografi internazionali, Scuola biennale. Schede Archivio dei rapporti con operatori finanziari Fotografia di. In occasione dei centottanta anni dalla nascita della fotografia, lIstituto per il Teatro e il Melodramma della Fondazione Giorgio Cini, in collaborazione con. Benvenuti Centro Sperimentale di Fotografia. Libri Fotografia e fotografi: tutti i prodotti in uscita, i più venduti, novità e promozioni: risparmia online con le offerte IBS.


Fotografia: Miglior Negozio Online con Sconti fino a 97% Ollo Store.

Fotografia: ultime notizie, opinioni, reportage, foto e video. SISF Società Italiana per lo Studio della Fotografia. Officine della Fotografia, Lecce. Mi piace: 2482. Fotografo. Fotografia la. Benvenuti nel sito della rivista italiana di immagini e cultura fotografica: Gente di Fotografia.


Cosa è fotografia? Gruppo Ricerca Immagine.

Sito di Suggerimenti riguardanti la fotografia, per fotografi di tutti i livelli. Fotografia e video di scena Accademia Teatro alla Scala. Cattura i momenti più belli della tua vita e regalati fotocamere e accessori per fotografia a prezzi imbattibili grazie alle offerte di Onlinestore!. Fotografia Moderna Per chi ama la Fotografia. ARTICOLO. Confronto tra obiettivi Canon RF ed EF: quale scegliere? Per il fotografo di viaggio Joel Santos, il sistema Canon EOS R fa una notevole differenza,.


Sezione dedicata alla fotografia dautore Libreriamo.

Materiale Fotografico, Accessori per Fotografia Vendita materiale fotografico professionale nuovo e usato. Community di fotografia. Tra queste, cè sempre più il desiderio di incontrarci e di parlare di fotografia, ma anche di immagine, di video e digital art, di comunicazione e di formazione. Labc della fotografia: Foto su iPhone Apple. Fotografo professionista specializzato in ambito turistico, hotel di lusso e fotografia di paesaggio. Officine della Fotografia Home Facebook. Voce Fotografia in La Comunicazione Il dizionario di scienze e tecniche della comunicazione, a cura di Franco Lever, Pier Cesare Rivoltella, Adriano Zanacchi​. Libri di Fotografia. Da oggi il Castello di Rivoli offre al pubblico due nuovi grandi progetti espositivi: la personale di Anri Sala AS YOU GO e la.





RETE FOTOGRAFIA: Rete per la Valorizzazione della Fotografia.

Graziadei Studio Legale, in collaborazione con la XV edizione di FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma, vi invita allincontro con Alessandro. Differenza fra Foto e Fotografia. Zacro 14 Kit Pulizia Fotocamere Professionale per KooKen di pulizia per Obiettivo fotografico obiettivi ottici e fotocamere reflex digitali Nikon,Pentax,Sony,​iPad. Il teatro in fotografia. Attori e fotografi nellItalia della Belle Époque. Da anni il Centro Sperimentale di Fotografia Adams è riconosciuto nel vasto panorama delle scuole italiane come uno dei poli di eccellenza nella preparazione.


Annunci Fotografia Vendita macchine fotografiche digitali.

Fotografia tutti gli articoli pubblicati, le gallerie fotografiche e i video pubblicati sul giornale e su. Fotografia – Corso online di fotografia digitale Marco Togni. Dal 6 marzo al 18 aprile, unesposizione a cura di Giacinto Di Pietrantonio, dal titolo New York, New Delhi, New Old. Pubblicato in Fotografia. Etichettato sotto. FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma. Blog di fotografia: news, fotografia artistica, maestri della fotografia, articoli di tecnica fotografica, fotocamere digitali, tutorial per Photoshop, corso di fotografia​. Fotografia Artistica Blog di fotografia: news, fotografia artistica. Le fotografie di Stefano Unterthiner scattate per National Geographic. Al Forte di 06 dic 2019. Il fotografo Jack Braglia ha vinto lAward of excellence 2019.


Fotografia e video professionali Canon Italia.

Il corso di studio per il conseguimento del Diploma accademico di Secondo livello in Fotografia ha lobiettivo di formare competenze artistiche e professionalità. Sprea Fotografia Il Fotografo. Trova una vasta selezione di articoli di Fotografia e video a prezzi vantaggiosi su eBay. Scegli la consegna gratis per riparmiare di più. Subito a casa e in.


Accessori fotografia.

REA Academy ti propone quello che è più di un semplice corso di fotografia, un vero e proprio master per imparare dai migliori larte fotografia e farla diventare. Viaggio nella storia della fotografia Nikon School. LOcchio del Fotografo ha il piacere di presentare a tutti i suoi lettori il video corso di fotografia digitale aperto a tutti, gratuito e accessibile anche su piattaforma. Istituto Italiano Fotografia. 16, 23, 30 ottobre, 6 e 13 novembre 2018. 20.00 23.00. I corsi partiranno al raggiungimento del numero minimi di iscrizioni stabilito. La quota di iscrizione al​.





Fotografia e cinema Archivi.

Vue de la fenêtre du domaine du Gras, di Joseph Nicéphore Niépce. Un viaggio attraverso laffascinante storia della fotografia per raccontare sinteticamente la. Fotografia Dossier Stile Arte. Il portale della fotografia nato per condividere la passione per questa meravigliosa arte. Allinterno trovate un corso online completamente gratuito. Fotografia Notizie, foto, video Internazionale. Scegli tra i 5506 Libri di Fotografia in Grafica e Fotografia disponibili per l​acquisto online su.


Autoritratto bambini.

Dallautoritratto pittorico al selfie 2.0 IgersItalia. Lautoritratto di Leonardo da Vinci diventa commestibile. A realizzarlo, sulla falsa riga delloriginale rinascimentale e a 500 anni dalla morte del. Autoritratto picasso. LAUTORITRATTO IN PSICOTERAPIA Accademia delle tecniche. Descrizione Autoritratto dellenuta nelle collezioni comunali a seguito del Lascito Modena. L indole malinconica dellartista traspare dallintensa. Ritratto e autoritratto. Autoritratto di Alessandro Manzoni LegnanoNews. OSLO Lautoritratto di Van Gogh, custodito nel museo nazionale norvegese di Oslo, è autentico. La notizia arriva dopo decenni di incertezza.


Fotografia digitale le basi.

Aperte a Palermo le iscrizioni al corso base di fotografia digitale con. Unopportunità fotografica e di anche tecniche digitali come. Fotografia digitale canon. Fotografia digitale le basi Libri Apogeo Editore Apogeonline. Fotocamere digitali reflex, mirrorless, compatte e bridge al miglior prezzo web. Fotografia digitale libro. Come Fare una Fotografia Digitale: 12 Passaggi How. Fotografia digitale: 1.887 prodotti su idealo Confronta prezzi e risparmia Recensioni e opinioni Guida allacquisto Le migliori marche.


Macro fotografia artistica.

Macrofotografia Portfolio personale di Cristina Madeyski. Per la serie ogni scarraffone è bello a gli Asilidi non sono certo dei mostri di bellezza magari per molti di voi sono dei mostri e basta ma a. Macrofotografia definizione. Cosè la macrofotografia Cosè un obiettivo macro Sony IT. Suggerimento: la macrofotografia è fotografia ingrandita. Generalmente si parla di macro quando si aumenta la dimensione di un oggetto. Macrofotografia in pratica. Macrofotografia: cosè e come iniziare Blog Marco Bisogni. La macrofotografia e gli insetti sono un binomio inscindibile, chiunque si avvicina a questo genere fotografico, molto probabilmente, troverà nei.





Fotografia documentaria pdf.

Corso di fotografia documentaria a Trieste con la e fotografa. David Goldblatt, scomparso lo scorso 25 giugno alletà di 87 anni, era nato nel 1930 a Randfontein, in Sudafrica, una città non distante da. Corso di fotografia documentaria. Il paradosso della fotografia documentaria Tanti per Tutti FIAF. La fotografia documentaria esiste da quando esiste la fotografia. E ancora importante? Ha ancora lo stesso ruolo? Cosa accadrà in futuro?.


Cronofotografia treccani.

Cronofotografia: Definizione e significato di cronofotografia. Lapplicazione dedicata a Eadweard Muybridge, pioniere della fotografia e precursore del cinema. Muybridge. Cronofotografia Cinzia Ricci. Cro no fo to grà fi co pronuncia: kronofotoˈgrafiko aggettivo fotografia relativo alla cronofotografia ripresa cronofotografica di un atleta in corsa.


Come leggere un istogramma statistica.

Food Photography, Listogramma, il miglior alleato del fotografo. Così, listogramma di unimmagine a 256 livelli di grigio sarà rappresentata da un Per riferirsi a diverse zone della gamma tonale range di colori presenti. Istogramma su canon. Elementi di grafica raster Le immagini. Gli istogrammi infatti sono uno degli strumenti più utili a disposizione del Le parti più scure dellimmagine sono indicate come ombre, i colori più chiari, come​. Istogramma fotografia pdf. Tipi di grafici YouMath. Contrario i descrittori del colore sono molto più performanti in problematiche possibile assegnare un numero maggiore di bucket allistogramma della tinta in. Istogramma fotoritocco. Analisi dellimmagine: regolazione dei livelli Astrofili Vicentini. Anche se a prima vista possono sembrare uguali, listogramma del modulo sotto listogramma nel modulo Sviluppo vengono visualizzati i valori di colore RGB.


Pellicola grana grossa.

Corso Fotosub Le pellicole del fotosub Diveitaly. Personalmente, trovo che la grana digitale dello scatto a 1600 ISO non ha nulla da invidiare a quella delle pellicole, il tutto, senza usare alcun. Texture grana pellicola. Definizione di Grana fotografia Tesionline. Un difetto tradizionale della pellicola, o meglio un suo elemento caratteristico, era la cosiddetta grana, ovvero quel rumore che si creava. Grana fotografica in inglese. Vecchia Statua Di Angelo Bambino Vintage Con Grana Della Pellicola. Grana della pellicola Зернистость. Dalla pellicola al sensore. LA GRANA E LA NITIDEZZA. La sensibilità della pellicola. La grana della pellicola. I formati della pellicola. La pellicola in rullo e la pellicola piana. La sensibilità spettrale. Lesposizione in.





Micrografia biblioteca.

Micrografia PocoBLog. B La rigidità provoca la tipica micrografia: il soggetto parkinsoniano inizia a scrivere con caratteri grandi, ma durante la scrittura riduce sempre più il calibro, fino. Micrografia sintomo. Acciai speciali e trattamenti termici: riferimenti bibliografici. Il caso di un insegnante giapponese della lingua inglese. E stato segnalato il caso di un paziente parkinsoniano giapponese di 71 anni, affetto. Micrografia metalli. Atlante micrografico degli acciai STRUCTURAL. La micrografia è una forma di arte ebrea che utilizza frasi per formare grandi disegni o scene sacre. Questa tecnica intende la parola come.


Fotografia di moda libro.

Nel kit di un fotografo di moda Canon Italia. Un corso specialistico, mirato alla fotografia di moda, che in un anno concentra tutti gli insegnamenti propedeutici. Fotografia di moda consigli. La fotografia di moda è arte?. Dallinizio del Novecento ad oggi la fotografia di moda si è evoluta radicalmente, fino a diventare contemporanemente arte, cinema, letteraura.


Vintage Minolta Maxxum XTsi 35mm AF AE Film Camera Minolta AF.

Evaluation of certain food additives and contaminants Recommended health ​based limits in occupational exposure to selected mineral dusts silica, coal. TECHNICAL MARVELS La Cineteca del Friuli. Complementing the EOS 5D Mark III cameras 61 point AF system is Canons iFCL metering keeps exposure levels stable from shot to provided for maximum creative control, including Additive, Average, Bright and Dark. Nicola Cagol Freelance Photographer Nicola Cagol Photography. Plumber fixing central heating system, Worker servicing a gas boiler. Trasferita. In attesa Yellow liquid spilled petrol additive innovative. Trasferita Future building construction engineering project concept with double exposure graphic design. Building Sample of stretched wedding photography with gallery. Trasferita. CV Professionale di Luigi Tranchina Unipa. The author labels two categories of brain functions as the What system and the Additive – When you combine red and cyan light you get hueless white. Ive been involved in color science, camera design and computer graphics for over be accessible to a reader who does not have a previous exposure to these ideas.





Immagini panoramiche.

Fotografia panoramica Photospecialist. Le schede Google My Business provviste di foto sferiche e tour virtuale hanno il doppio delle probabilità di suscitare interesse e portare il cliente ad effettuare. Piastra nodale. Fotografie Panoramiche Tecnica 360° Virtual Tour. SHOOT Slitta regolabile 3D a 4 vie, per fotografia panoramica e macro.: Elettronica. Fotografia paesaggistica. Fotografie Panoramiche Guida ABFotografia. Nel caso di mancanza di riferimenti precisi il risultato potrebbe essere sufficientemente naturale da poter essere scambiato con un ritaglio panoramico di uno.


Immagini post mortem.

Libro Fotografia post mortem M. Orlando Castelvecchi LaFeltrinelli. Fotografía post mortem traduzione nel dizionario spagnolo italiano a Glosbe, dizionario online, gratuitamente. Sfoglia parole milioni e frasi in tutte le lingue. Post mortem photos. Foto post mortem Pinterest. Sto parlando delle fotografie post mortem. Allepoca, immortalare il corpo del proprio caro estinto era molto frequente, anche per avere un.


Pittorialismo.

Dal 7 Aprile Corso di Fotografia Base Deaphoto. In questa rivoluzione, il ruolo più forte lha svolto quella che, in generale, viene chiamata Straight Photography. Non è una vera e propria. Straight photography stieglitz. 2nd Edition of the Prize of Contemporary Photography Federico. La straight photography fu una corrente che si sviluppò velocemente, soprattutto negli Stati Uniti, in concomitanza con la nascita della figura. Fotografia documentaria. WSP Photography, ore 19 Storie di fotografia 2 con Rosa Maria. Questi punti di vista includevano da un lato il concetto di Fotografia diretta ​straight photography lanciata dai fotografi americani come Alfred.


Locus solus 2005. Vol. 2: Lombroso e la fotografia Archivio.

Le relazioni sulle sedute spiritiche sono resoconti stilati per lo più da Se prima la fotografia spiritica cercava di dare prova dellesistenza di. Ombre dal passato: quando la fotografia spiritica diventa horror. Si inventarono così tecniche come il multiritratto a specchi o la fotografia spiritica. Era la via su cui decisero di incamminarsi anche per. Lombroso ei fantasmi della scienza progetto f@rum. La fotografia spiritica mira a catturare immagini di fantasmi e altre entità spirituali. Oggi, grazie alla fotografia digitale e ai software per lediting.





Fujifilm per street photography.

Cosa è la Street Photography o fotografia di Strada. Street Photography, 6 tecniche per fare foto migliori – Corso di Fotografia Cos​è la Street Photography, i generi fotografici – Corso di Fotografia – Lezione 37. Street photography roma. Street Photo Milano Mostre a Milano Vivimilano. Street Photography. docente: Carla Fiorina – collaboratrice DiD. email: carlafiorina@me.it. in inglese, con traduzione simultanea, in collaborazione con. Street photography esempi. Street Photography Federico Guida Photographer. A Lomography adoriamo la fotografia creativa. Unisciti alla nostra community, condividi le tue foto e leggi tutti i consigli di fotografia le ultime novità. Street photography pdf. Street photography on web Umberto Verdoliva. Scopri Street photography. Corso completo di tecnica fotografica. Ediz. illustrata di Brian Lloyd Duckett, M. Sommariva, C. Finardi, E. Querci: spedizione gratuita.


Cosa vedere a Cuneo e provincia quando sei vivo Untitled Page.

2 anticipazioni puntata 20 agosto 2015 la visita del fratello di lewicki 632655​ movie su sky atlantic il film diretto e interpretato da stephen merchant ​638278 missione di salvataggio per il team 571274 2015 01 11T:00 ​ anticipazioni prima puntata l eroico poliziotto milanese rivive nella ​fiction di. SAGGI Sergio Leone in piazza Tahrir. Riconfigurazioni del Ácoma. Anita Loos, la piccola grande sceneggiatrice di Hollywood di Pierfranco John Emerson intitolato Leroico salvataggio del diretto dAtlantic. Roma Conferenza Stampa di fine anno del Presidente del. È il marito della cliente che si è rivolta al lagenzia. tiva di successo del 90%. Costo per la roni che non il suo pubblico diretto. Fioccano litici sullimpatto dei salvataggi sullopinio ra, Mao Tse Tung, leroico popolo viet namita Atlantic. WILDER Billy. Sucha. Polonia 1906 – Beverly. Hills Usa 2002. Uno dei. Anno LVI N.12 DICEMBRE 2011 A.A.A. Treviglio. Vero punto di forza della pellicola è la sceneggiatura, tratta da un lavoro di L​eroico guerriero scandinavo Beowulf salpa dalla Svezia meridionale per del 1972 diretto da Joseph L. Mankiewicz, tratto dal testo teatrale di Anthony Shaffer. di ritenere che si tratti di qualcosa di diverso da una missione di salvataggio.


Microstock consigli.

ProStockMaster, software per microstock ClickBlog. Analizzando le pagine dedicate su diversi siti di microstock e su blog che trattano largomento, ho notato parecchia confusione sul settore. Microstock italia. Il microstock come scelta di vita Osservatorio Digitale. 8 ott 2019 Esplora la bacheca microstock di robalstock su Pinterest. Visualizza altre idee su Lightroom, Rostock e Fotografia. Microstock video. Guadagnare con la fotografia Micro stock cosè la micro stock. Progetto: Illustrazioni commerciali per microstock. Cliente: Shutterstock, Adobe Stock Data: 2019. Area: Stock Image Illustratrice: Francesca Bellini. Immagini in.


Pescare in Libertà. Dynamite Boilies The Source.

Опубликовано: 4 апр. 2018 г. Dinamite doppia colonne sonore, scaricare e ascoltare colonna. E sono stati poi raggiunti da Shock e Dinamite Jo che si sono guadagnati il pass aggiudicandosi. Sharing is La posta in palio è doppia: oltre alla. Sharing is.





The falling man trama.

Falling Man Don Delillo Libro in lingua inglese Scribner Book. Incipit tratto da: Titolo: Luomo che cade. Autore: Don DeLillo. Traduzione: Matteo Colombo Titolo originale: Falling man. Casa editrice: Einaudi. The falling man film. The falling man Wittgenstein. E limmagine più impressionante scattata quel giorno, si chiama The Falling Man, luomo che cade. Jonathan Briley, 43 anni, cameriere,. Fotografia the falling man. The Falling Man World Tour Milano. 08 12 2018 Eventi Milano Rocket Club RSVP @ ​akeem duckwrth live rocket.


Workshop fotografia matrimonio 2019.

Andrea Materia: Fotografo Matrimonio Catania. Fotografo matrimonio Roma in stile reportage. Foto spontanee, non in posa, per ricordare i momenti più belli del matrimonio. Fotoreportage di matrimonio. Servizio fotografico matrimonio. Fotografia di matrimoni. Ecco alcuni suggerimenti utili Camera Nation. FAQ La fotografia di Matrimonio ovvero, tutto quello che vorreste e dovreste sapere prima di scegliermi! Cari futuri sposi, se siete arrivati a leggere.


Montagne della creazione.

Astronomia: i Pilastri della Creazione sono destinati a scomparire. Alla deriva nello Spazio Tempo, lequipaggio della Supernova continua ad essere in balìa di LEN1N, il Computer di Bordo dellAstronave. I pilastri della creazione wallpaper. Hubble Space Telescope poster pilastri della creazione. Pilastri della Creazione e campi magnetici La formazione stellare è diretta dai campi magnetici e i miglioramenti tecnologici, unitamente ai nuovi modelli,.


Reportage di viaggio significato.

I segreti della fotografia di viaggio. Preparazione, metodo, terreno. Forbes ha stilato la classifica delle migliori destinazioni al mondo per la fotografia di viaggio: ecco i posti più belli da immortalare nelle foto.





Set per fotografare cibo.

Fotografia di alimenti in Cinese Italiano Cinese Dizionario Glosbe. Gallery di lavori di Yorick Photography, food photographer, sul tema food photography. Fotografia di cibo e alimenti, clienti come Caffè Florian di Venezia. Fotografare il cibo pdf. Come iniziare con la Food photography Reflex Mania. Pikbest offre Fotografia di alimenti marinati con pesce crudo HD JPG attraenti per il download gratuito. Il tema di questa immagine è Fotografia, lo scenario di. Food photography. Sapore di sale, Guido Alimento espone le sue fotografie allo Spazio. Scarica Cibo. Cerca tra milioni di immagini, fotografie e vettoriali a prezzi convenienti. Con quale obiettivo fotografare il cibo. 46 fantastiche immagini su Frutta Frutta, Verdura e Fotografia di frutta. Anche locchio vuole la sua parte: la fotografia di cibo, o food photography, è una celebrazione dellarte culinaria, dalle sontuose istantanee alle ricette colorate.


Scattare direttamente in bianco e nero.

Gli incredibili scatti vincitori del concorso di fotografia in bianco e nero. Ordina la carta da parati Bianco e nero, fotografia monocromatica e foglia dallArt​ catalogo al prezzo più basso a Roma. Bild Nr. 39185. La gamma comprende. Come impostare bianco e nero canon. Tutto inizio cosi ‹ Stefano Graziano Fotografo. La fotografia monocromatica, o fotografia in bianco e nero, viene considerata un​espressione meno orientata al realismo della sua controparte a colori. Tecnica fotografica bianco e nero. Come realizzare immagini monocromatiche. La fotografia monocromatica sta ritornando prepotentemente in auge, con molte più possibilità creative.


Fotografi dell eros.

Helmut Newton, e la sua per versione della moda MyWhere. Il furore delle immagini è un titolo forte, quasi violento. 78 anni, autorità nazionale in materia di immagini e di storia della fotografia, che bazzica Come nella visione erotica firmata da Francesca Spanio nel 1984 di una. Fotografo giapponese. La storia delleros dalle sexy anfore a Kim Kardashian. Cè una fotografia, magari di quando eri piccola, che ti è rimasta in base alla storia che andrò a scattare, mantenendo il mio gusto personale.


Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →